Vai al contenuto
La mostra Canova e il dolore è eccezionalmente prorogata fino all’8 gennaio 2023 Vai alla pagina
La mostra Canova e il dolore è eccezionalmente prorogata fino all’8 gennaio 2023 Vai alla pagina
La mostra Canova e il dolore è eccezionalmente prorogata fino all’8 gennaio 2023 Vai alla pagina
Aperto oggi 09:30-18:00
Il Centro Studi del Museo Gypsotheca Antonio Canova comprende il centro di ricerca, l’archivio storico e il laboratorio di restauro.

L’attività del Centro Studi canoviani

Gli obiettivi di Fondazione Canova onlus sono la tutela, promozione e valorizzazione del complesso canoviano di Possagno. Le attività del Centro studi del Museo, perseguendo queste finalità, hanno lo scopo di promuovere iniziative di ricerca scientifica favorendo anche la consultazione dell’archivio storico custodito nella Casa natale dell’Artista.
Dal 2021 inoltre, al piano terra dello stesso edificio, è stato istituito un laboratorio di restauro nel quale, grazie a importanti collaborazioni con prestigiose università e centri specializzati, vengono realizzati interventi conservativi, di manutenzione e analisi scientifiche sul patrimonio custodito in Museo.

Numerose sono state le iniziative che il Museo ha intrapreso in questo periodo di celebrazioni: è stato indetto un premio per una tesi di laurea a tema canoviano, sono stati condotti restauri grazie ai quali è stato possibile approfondire il processo creativo di Canova e, grazie alle expertise fornite dal Museo, è stato possibile attestare il ritrovamento di capolavori inediti.
Per perseguire le sue attività di divulgazione scientifica, Fondazione Canova onlus è inoltre casa editrice dal 2021, pubblicando volumi di approfondimento e cataloghi delle mostre organizzate dal Museo.

Il comitato scientifico

Grazie al prezioso contributo del Comitato scientifico del Museo, l’istituzione persegue in questa sede le attività volte allo studio, alla ricerca e divulgazione scientifica. A supporto del Consiglio di Amministrazione e della Direzione della Fondazione, sono stati nominati e sono in carica a titolo gratuito: Chiara Casarin, Elena Catra, Tommaso Ferruda, Peter Glidewell, Stefano Grandesso, Francesco Leone, Fabrizio Magani. Il Comitato di Studio è presieduto dal presidente di Fondazione Canova, prof. Vittorio Sgarbi.

Notizie