Home
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Museo Canova

Museo - Gipsoteca

Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)
Museo Gipsoteca Canova

La biblioteca

E-mail Stampa
Indice
La biblioteca
L’Archivio
Tutte le pagine

LA BIBLIOTECA


Presso il Museo e Gipsoteca Antonio Canova è disponibile anche una Biblioteca che comprende alcune specializzazioni.
La prima è costituita dal ricchissimo patrimonio storico, legato alla figura del grande Artista di Possagno: nel corso degli ultimi anni, la Fondazione Canova ha costituito una Biblioteca che documenta ed approfondisce le opere d’arte custodite all’interno del patrimonio museale. Inoltre l’eccezionale collaborazione con molti musei del mondo e con grandi eventi espositivi ha permesso lo studio e l’approfondimento delle correnti artistiche, dei movimenti culturali e degli autori collegati con Canova e con il Neoclassismo. Si è creato così un catalogo che permette di conoscere e di raccogliere, nel più vasto patrimonio editoriale, molte pubblicazioni inerenti i temi del mito, della letteratura classica, della filosofia e delle relazioni sociali che Antonio Canova amava. La Biblioteca è consultabile su prenotazione.
La seconda sezione raccoglie la Biblioteca di Massimiliano Pavan (1920-1991), presidente della Fondazione Canova di Possagno (1985-1991), donata nel 2009 dalla famiglia, composta da oltre 5000 volumi. La collezione rappresenta l’interesse profondo del professore, docente di Storia Antica all’Università La Sapienza di Roma, per la Storia dell’arte, per l’Archeologia e il mondo classico, per la romanizzazione dell'area adriatico-danubiana e per la ricezione del "classico" nella cultura moderna. Collaboratore importantissimo all’interno dell’Enciclopedia Treccani, Pavan fu l’autore della voce "Canova Antonio" del Dizionario Biografico degli Italiani, la prima grande biografia dell'artista possagnese condotta con rigore scientifico e accurato studio delle fonti.
La terza sezione della collezione bibliografica è costituita, invece, dalla Biblioteca donata da Elena Bassi (Mantova 1911 – Venezia 1999) a Possagno. Ricercatrice e studiosa di Canova, Elena Bassi è stata docente e direttore dell’Accademia di Belle Arti di Venezia. La sua Biblioteca personale permette di approfondire la figura del grande Canova nei confronti del quale la studiosa ha sempre manifestato un grande interesse al punto che si può affermare che fu merito suo il recupero critico nei confronti dell’opera dello Scultore.